Resource Alliance: una Global Community per changemakers e fundraisers

Brian Higgins, CEO di Resource Alliance da fine 2020, è stato ospite d’eccezione dell’coffee chat di EUConsult il 10 marzo: un’occasione per conoscere meglio il modello di global community che sta in qualche modo riformando RA, realtà più che consolidata del non profit internazionale e ai più conosciuta come organizzatrice dell’International Fundraising Congress. 

“Siamo a una svolta – ha spiegato Higgins – perché vogliamo che finalmente l’accesso alla conoscenza, alle competenze, alla formazione, sia per tutti. E vogliamo che tutto questo non si limiti al grande evento dell’IFC che realizziamo da anni ma diventi un punto di riferimento stabile, continuo, per tutti coloro che nel mondo a vario titolo vogliono promuovere cambiamento e cercano di avere un impatto”.

La piattaforma di Resource Alliance prevede la partecipazione dei membri in base alle loro esigenze e possibilità. Sono proposte diverse soluzioni, tutte accomunate dalla possibilità di entrare in contatto con fundraisers e changemakers in ogni angolo del pianeta, per potersi scambiare idee, spunti, buone pratiche ma anche per affrontare insieme sfide e difficoltà. “Vogliamo che sia un posto per mettere in rete le idee – ha spiegato ancora Higgins – e dove le persone si mettono insieme per fare al meglio il proprio lavoro”.

Brian Higgins ha presentato brevemente anche il prossimo evento online #FRO2021 che si terrà dal 28 al 30 aprile (proprio in questi giorni scade l’early bird). Il programma sarà dedicato in particolare all’innovazione digitale con casi di studio ed esempi da tutto il mondo.

Come recita il suo manifesto, Resource Alliance s’impegna a “essere un ponte, un’alleanza tra le migliori e più vitali risorse umane, intellettuali e finanziarie necessarie a costruire un mondo migliore”: obiettivo ambizioso che ha stimolato la discussione tra i partecipanti alla coffee chat di EUConsult, a sua volta impegnata da trent’anni nel mettere in rete il meglio delle competenze ed esperienze europee in fatto di consulenza al non profit.