Unesco, IFCD: ​Group​IFC e IZI​ insieme per ridefinire la strategia ​​di comunicazione e fundraising

Group ​IFC e IZI, società che si occupa di analisi e valutazioni economiche, sono i vincitori del bando Unesco per la ridefinizione della strategia di comunicazione e raccolta fondi dell’Internat​i​o​​nal Fund for Cultural Diversity (IFCD). Una sfida importante che sta coinvolgendo Francesca Mineo, direttore di IFC Italy,​ Bill King, CEO IFC, e Marco Palmini, valutatore responsabile dell’area internazionale di IZI

“Siamo felici di essere stati selezionati per un compito tanto importante e tanto delicato” spiega Francesca. “Abbiamo ricevuto la notizia nel corso dell’estate e naturalmente ci siamo messi subito al lavoro: quello che ci viene richiesto da Unesco è di ​valutare​ la strategia di raccolta fondi e comunicazione seguita fino ad oggi dal Fondo e proporre​ un nuovo piano triennale, così da assicurare un flusso di finanziamento crescente, non solo dagli​S​tati che hanno aderito alla Convenzione sulla Protezione e la Promozione della Diversità Culturale nel 2005, ma anche da eventuali soggetti privati”.

L’IFCD è il fondo multidonatore costituito in base all’articolo 18 della Convenzione, con l’obiettivo di promuovere sviluppo sostenibile e riduzione della povertà attraverso il sostegno al settore culturale dei paesi membri. Il fondo finanzia ogni anno progetti di protezione e promozione della diversità di espressione culturale, anche a diretto sostegno di politiche e strategie nazionali che riguardano l’industria della cultura.