Workshop 7 giugno. Quali spazi per il marketing nella cultura

Insieme a Raffaele Picilli ha scritto e pubblicato di recente “L’inestimabile Valore”, un libro sul ruolo del marketing e del fundraising nella gestione del patrimonio culturale italiano: Gabriele Granato sarà uno dei protagonisti del workshop “Dal profit al Non profit e ritorno” organizzato da EUconsult Italia in collaborazione con IFC Italy e ospitato da First Friday il prossimo 7 giugno. Ci siamo fatti anticipare qualcosa di quanto ci racconterà tra pochi giorni…

Marketing per il patrimonio culturale: Gabriele, qual è lo stato dell’arte oggi in Italia?

Nello scenario attuale la cultura viene sempre più identificata come fattore di innovazione, crescita e sviluppo, per imprese e territori. Tuttavia affinché tale enorme potenziale non venga disperso, ma anzi, contribuisca proficuamente allo sviluppo economico, sociale ed occupazionale, è necessario che venga valorizzato attraverso attività di marketing adeguate.

Tra chi gestisce il patrimonio culturale, che grado di consapevolezza esiste circa la possibilità di utilizzare strumenti di marketing?

Oggi sono in tanti a parlare di marketing, ma pochissimi hanno esperienza diretta nel settore, ancora meno sono coloro che hanno realizzato in prima persona campagne di marketing. Nell’ambito degli enti pubblici del settore culturale, per quanto è possibile, il fenomeno è ancor più accentuato. Si passa dalla posizione di chi non “crede” nel marketing, perché tende a focalizzare l’attenzione solo sulla tutela e conservazione, mettendo in secondo piano la valorizzazione e la promozione; a coloro che affermano di utilizzare il marketing confondendolo spesso con la pubblicità “tout court”, quindi senza alcuna analisi preventiva, idea strategica e dettagliato piano operativo.

Da quel che descrivi, sembra esserci spazio per il lavoro di un consulente professionista…

Il consulente ha il dovere di analizzare attentamente il contesto nel quale dovrebbe agire e successivamente chiarire al proprio committente lo stato dell’arte: cosa sarebbe necessario fare, cosa effettivamente è possibile fare, in quali tempi e con quali risorse. Solo dopo è possibile iniziare una proficua collaborazione che dia risultati tangibili e di lungo periodo. Sembra paradossale, ma nel settore culturale manca la cultura del marketing, cioè la giusta visione necessaria e propedeutica alla creazione di valore economico, sociale, occupazione e – last but not least – culturale.

DAL PROFIT AL NON PROFIT E RITORNO:
PARTECIPA AL WORKSHOP,
 SCOPRI DI PIU’!

DOVE: sala Acquario @Avanzi via Ampère 61/A – Milano
ISCRIZIONI: entro martedì 4 giugno, inviando la ricevuta del pagamento tramite bonifico bancario a: info@euconsultitalia.it
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 15 euro soci EUconsult Italia, 25 euro non soci da versare gentilmente:Banco Popolare, Roma  Ag. 9 – conto corrente n. 000823 intestato a: EUCONSULT  ITALIA
Codice IBAN: IT48 H 05034 03209 000000000823
INFORMAZIONI:
– sull’evento: Francesca Mineo 335 5646983
– sul EUconsult Italia: Donatella Sassoli info@euconsultitalia.org – www.euconsultitalia.org
SCARICA IL PROGRAMMA